Gli Artiglieri da Montagna

Tasi e TiraSito dei Veci Artiglieri da Montagna della Caserma Piave di Dobbiaco appartenenti al Gruppo Asiago della Brigata Tridentina. Qui troverai le foto inviate dai veci e notizie sui nostri Ufficiali , Sottufficiali e Graduati.
Inoltre le informazioni sui prossimi raduni

 

Logo Tasi e Tira

i Raduni Annuali

Foto dell'ultimo Raduno Annuale

Renato Buselli guida la sfilata del Tasi e Tira

 Recenti Raduni

I Raduni dove ha partecipato il Gruppo Asiago "Tasi e Tira"

Ricerca dei Veci

Questo spazio é a disposizione di tutti per poter ricercare vecchi compagni di naja. Inviate la vs. richiesta a Luigi , con il nome o la foto di chi ricercate.

Email : luigi@gruppoasiago.net


Artigliere con il bambino del M.llo Paci alla Caserma Piave

Ricerca artigliere

chi era l'artigliere che teneva in braccio il bambino del M.llo Paci. La foto é scattata nel cortile della Caserma Piave nell'anno 1960/61


Luigi Favilla e Gen. Pastorello

Si sono ritrovati

dopo 53 anni a L'Aquila nel 2015 Luigi Favilla e il Gen. Pastorello. Erano alla 28°Batteria nel 1961

 

Gli Artiglieri di Batteria :


.... e portarono i loro pezzi dove all'uom comune pesa il pane in tasca ....


Luigi Favilla  Goniometrista d'artiglieria  Lo specialista al tiro :

era chiamato Tavolettista : Il suo compito era il rilevamento della posizione dei pezzi della Batteria tramite un semplice Goniometro. Ottenuta la posizione , poteva calcolare la direzione del tiro con la sua Tavoletta. Poi l'alzo veniva imposto utilizzando le tabelle di tiro dove erano indicati tutti i valori in base alle cariche di tiro , alla distanza ed alla quota del bersaglio.
I 4 Capopezzo , con gli strumenti del loro obice , collimavano poi sul Goniometro , imponendo anche le relative variazioni di quota.

Radiofonista Pellizzari Flaviano e Biancalani Romano  Il Radiofonista :

In marcia portava a zaino la ricetrasmittente militare USA chiamata SCR 300. Nel suo equipaggiamento , in parte someggiato , erano presenti un generatore di corrente , i cavi coassiali per collegare la ricetrasmittente all'antenna verticale oppure ad una antenna dipolo. Poi il radiofonista portava anche una walkie-tolkie PRC-6 per i collegamenti a breve distanza : l'altra PRC era generalmente assegnata al Vicecomandante che chiudeva la colonna di marcia.

Telefonista Riva  Il Telefonista :

In marcia il telefonista marciava con il suo zaino. Tutte le sue attrezzature erano someggiate sul mulo del reparto comando. Il suo compito era la faticosa stesura di linee telefoniche tra le batterie , i reparti comando e gli ufficiali osservatori.  I telefoni erano sempre quelli con generatore di connessione a manovella.
Il suo compito , in operazione bellica era molto rischioso , perchè doveva inoltrarsi per primo anche in terreno nemico.

Capopezzo Obice 105-14  Il Capopezzo :

Comandava i serventi al pezzo addetti al montaggio,smontaggio e posizionamento del pezzo. Era scelto tra i migliori ed intelligenti , il loro titolo di studio poteva limitarsi alla 5° elementare , ma ve ne erano che avrebbero svolto con buoni risultati anche il compito di Tavolettista al Centro Tiro. Incarico che veniva di norma assegnato a Geometri , studenti universitari e Laureati.

Conducente in marcia  Il Conducente : 

Era considerato l'incarico più modesto , ma ad essi era assegnata la responsabilità dell'efficenza del Mulo , dei finimenti , del basto , della ferratura e della domatura. L'incarico era tra i più gravosi perchè erano sempre i primi e gli ultimi a lasciare il servizio.  Anche se sfiniti da una lunga marcia , il primo dovere era sempre di foraggiare ed abbeverare il mulo e mettere al riparo il basto e i finimenti , poi controllare se il basto aveva fiaccato il mulo.

Serventi al pezzo  Il Servente al Pezzo :

era addetto al montaggio , smontaggio ed al carico su 12 muli delle componenti dell'obice. Se il mulo non poteva arrivare alla quota stabilita , doveva portare a spalla i pesanti carichi della bocca di fuoco , della slitta inferiore e superiore e del blocco di culatta. Spesso a bassissime temperature e con i guanti logori e forati, le sue mani rimanevano incollate al freddo acciaio ed occorrevano dovuti accorgimenti per staccare le sue mani senza ferite


Scrivi
 Vai a vedere le circa 500 Foto degli anni di naja nelle Raccolte della pagina "Blog"


 

 

 

Welcome
Welcome
image1 image2 image3 image4

Heading 1

This is an example of the content for a specific image in the Nivo slider. Lorem ipsum not available so I'll just type a bunch of stuff....

Heading 2

This is an example of the content for a specific image in the Nivo slider. Lorem ipsum not available so I'll just type a bunch of stuff....

Heading 3

This is an example of the content for a specific image in the Nivo slider. Lorem ipsum not available so I'll just type a bunch of stuff....

Heading 4

This is an example of the content for a specific image in the Nivo slider. Lorem ipsum not available so I'll just type a bunch of stuff....

Welcome
themed object
               ARTIGLIERIA DA MONTAGNA - BRIGATA TRIDENTINA - DOBBIACO
Bookmark and Share
get in touch
back to top

Sito No-Profit dei Vecchi Artiglieri da Montagna del Gruppo Asiago "Tasi e Tira" - Brigata Tridentina - Caserma Piave Dobbiaco (Bz)